Taj Lucia - Il Salotto delle Idee

etica umana e terrore divino

Un po' in tutto il mondo in larghi strati della popolazione, in particolare quelli più semplici, popolari o conservatori poco avver titi, è diffusa l’opinione che la morale, l’etica, il comportamento orientato al bene comune siano il portato della religione, ovviamente fra le tante, quella locale e tradizionale. Ma non è così. L’etica nasce dalle esigenze del vivere insieme, Robinson Crusoe solo sull’isola non ne aveva bisogno.
La vir tù, elemento cardine del modo di inter-relazionarsi, si fonda su ragione e sentimento, su empatia e reciprocità. Ne sono prova tutte le grandi massime del vivere collettivo, dal classico “Cuique suum tribuere, alter um non laedere, honeste vivere” al confuciano “Non fare ad altri ciò che non vor resti fosse fatto a te”, agli otto dhar ma mondani buddhisti, al gesuistico “Ama il tuo prossimo come te stesso”, al milliano “La tua libertà finisce ove comincia quella altr ui”. In tutto ciò non vi è traccia di sacro e di divino o di divinità di ogni genere né di ultraterreno: etica e morale sono prodotti dell’uomo per l’uomo, sono l’arte esperienziale dei comportamenti compatibili.
E le religioni? Hanno tentato di costruire anch’esse la pace sociale ma sul castigo del loro dio e quindi sul terrore: quella giudea con la lapidazione, la musulmana col taglio della mano, la cristiana con la tortura e i roghi. E’ la storia.


Nell'ultimo numero di NonCredo

EDITORIALE: etica umana e terrore divino P.Bancale
COPERTINA: don Abbondio... ma quanto ci costi? L.Immordino
CINEMA: “La passione di Cristo” di Mel Gibbson D.Lodi
POLITICA: fascismo cattolico o cattolicesimo fascista? A.Donati
L’UOMO: quale è l’origine del dolore? Che senso ha soffrire? D.Lodi
ECONOMIA: rapporto storico tra cristianesimo ed economia E.Galavotti
STORIA: il Risorgimento italiano: nasce la laicità nella penisola D.Lodi
MONDO: il male minore tra monoteismo e politeismo F.Blasco
LAICITÀ: simboli e laicità: un equilibrio difficile F.Rescigno
RELIGIONI: religioni senza pace e elogio della laicità V.Salvatore
NUOVI DIRITTI: e se fosse una “voce” ad armare il braccio? M.G.Toniollo
LAICITÀ : burqa e aborto R.Morelli
NONCREDENZA: ateofobia R.Carcano
RELIGIONI: l’Occidente antico M.DeFazio
ETICA: non serve credere per essere misericordiosi V.Pocar
L’UOMO: generalità e individualità C.Tamagnone
STATISTICHE: la Cina si scopre atea convinta F.Patti
RELIGIONI: differenze tra Giainismo e Buddhismo M.Gentilezza
SCIENZA la verità è evidente? F.Primiceri
POETICA: la religiosità laica di Maria Luisa Spaziani A.Cattania
L’UOMO: il diritto alla felicità? P. D’Arpini
MINIMA MORALIA: COMUNICARE: una veste nuova per antichi obbiettivi P.Bancale