Auditorium, arena e sala

La Fondazione R.F.Bancale nasce nelle sue varie articolazioni con  una profonda vocazione per la Cultura e per contribuire a “fare Cultura”. In tale ottica, assieme all’Editoria ed alla Formazione Pedagogica la vocazione  culturale ci conduce al mondo più vicino all’animo umano fin dai primordi della civiltà, e cioè al Teatro ed alla attività teatrale quale specchio dei sentimenti e dei comportamenti umani, anche inconsci.

Il teatro, quindi,  quale materializzazione del pensiero, dei valori etici, della ricerca del Bene, della introspezione dei personaggi, della interiorizzazione e dell’analisi delle situazioni umane. Questo aspetto del teatro discorsivo trova poi il suo complemento, che possiamo chiamare spirituale, nel mondo della musica strumentale e vocale quale massima interprete ed evocatrice dei sentimenti  e come fabbrica di sogni. Musica classica, lirica, moderna e jazz.

La Fondazione Bancale fin dalla progettazione architettonica del suo complesso funzionale Taj Lucia ha contemplato tre ambienti particolari per lo svolgimento dell’attività teatrale, da quella parlata-recitata a quella musicale e anche danza.

Il primo è il Teatro Taj Lucia con 81 poltrone e tutti gli equipaggiamenti di proiezione e di registrazione audio-visiva; il secondo è l’auditorium polifunzionale Sala Virginia di oltre cento metri quadri con analoghe dotazioni di proiezione e registrazione; il terzo è l’Arena Tullia di oltre quattrocento metri quadri per rappresentazioni teatrali e musicali estive.

Nell’ambito della attività culturale la Fondazione Bancale ospita ed incoraggia nelle proprie strutture anche scuole di recitazione per tutte le età con funzione propedeutica alla formazione di nuove leve di artisti.

teatro.jpg
asilo esterno.jpg
sala virginia.jpg